Luigi Centra a Varsavia per un progetto ambizioso inaugura una collezione di abiti che riproducono i suoi dipinti

Warsavia – Il genio del maestro pittore romano Luigi Centra ha messo a segno un altro importante traguardo artistico realizzando una collaborazione creativa con la stilista polacca Patrycja Plesiak. Moda e pittura un binomio originale che solo l’intuizione del poliedrico artista romano poteva diventare un progetto concreto. Così è stato! In parole povere i dipinti più famosi del maestro Centra come per magia, hanno subito una metamorfosi trasformandosi in pregiate stoffe e raffinati abiti da Pret à Porter. L’idea di riprodurre le immagini ed i soggetti dei quadri più famosi del pittore romano su stoffe per confezionare vestiti da donna è nata questa estate in occasione del Premio internazionale di Stra (Venezia) dedicato ai grandi artisti che porta il nome di “Luigi Centra”.  Nell’edizione di quest’anno svoltasi al Centra Park di Stra è stata premiata la stilista design Patrycja Plesiak di Warsavia (Polonia). A seguito del meritato riconoscimento è nata una collaborazione con il Maestro Luigi Centra. A fare da trait d’union tra i due artisti è stata la manager di Centra Zofia Amador Montoya anche lei polacca. Le opere di Luigi Centra in perfetto stile Pop Art, bene si prestavano ad essere riprodotte su pregiate stoffe per confezionale vestiti femminili e così è stato.

A seguito di un accordo firmato tra i due artisti il maestro Centra ha autorizzato  la trasposizone di alcuni suoi dipinti su stoffe utilizzate per una collezione di abiti che la stilista Patrycja Plesiak ha disegnato e fatto cucire. Ogni capo porta la firma dello stesso maestro Centra. La stilista Polacca si è messa subito all’opera realizzando con genio e raffinata creatività una suggestiva collezione di abiti. Il 28 ottobre gli abiti sono stati presentati a Warsavia al Pop  Up di Warsavia, un originale negozio di abbigliamento realizzato con uno stile moderno futuristico. A riprendere l’evento, la televisione nazionale polacca. Alla inaugurazione sono intervenuti note autorità di Warsavia, stilisti, artisti e personaggi del cinema. Per immortalare l’evento il poliedrico artista romano spogliatosi delle vesti di pittore si è trasformato in un esperto fotografo realizzando  uno shooting fotografico in alcuni luoghi storici della città.  Luigi Centra ha fotografato tutti gli abiti che la stilista a realizzato con le immagini dei suoi dipinti. Le foto serviranno oltre che a storicizzare l’evento, a realizzare un elegante catalogo della moda polacca.

Il progetto ha riscosso un successo inaspettato tra artisti e appassionati di moda tanto che i due artisti hanno annunciato un altro progetto artistiche che hanno intenzione di realizzare al più presto. Si tratta di una collezione di abiti da sposa completamente diversi da quelli tradizionali. Al ritorno dalla Polonia l’artista romano ha detto: ”E’ stata un esperienza unica ed elettrizzante. L’idea originale di realizzare una collezione di abiti femminili con impresse le immagini dei miei quadri, ha destato tanta curiosità e apprezzamento tra gli addetti ai lavori. Il viaggio in Polonia è stata un esperienza che mi dato una nuova carica e creatività. Abbiamo deciso con la mia manager polacca Zofia Amador e a stilista Patrycia Plesiak di realizzare altri progetti in futuro.” Intanto nell’imminente la coppia di artisti ha in programma nuovi progetti mentre intanto la rivista Ora ha dedicato all’evento una pagina mentre a “Uno Mattina” su Rai Uno l’opinionista Gianni Ippoliti assieme al giornalista Tiberio Timperi  hanno commentato l’originale iniziativa del pittore romano.

ROSARIO MESSINA

Fotogallery

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *